basket

BCC Treviglio vs 2B Control Trapani 87-83

Parziali: (22-26; 35-38; 69-59; 87-73).

BCC Treviglio: Frazier 28 (5/12, 5/9), Nikolic 23 (4/7, 3/4), Pepe 15 (3/3, 2/6), Reati 7 (2/4, 1/3), Borra 6 (3/6), Sarto 6 (0/5, 1/2), D’Almeida 2 (1/1), Taddeo (0/1 da tre), Bogliardi, Manenti, Corini ne, Amboni ne.

Allenatore: Devis Cagnardi.

 

2B Control Trapani: Corbett 19 (3/4, 3/7), Renzi 15 (1/4, 3/5), Mollura 14 (5/7, 1/4), Palermo 11 (1/2, 2/6), Spizzichini 8 (2/4, 1/2), Nwohuocha 7 (3/9), Erkmaa 7 (2/2, 1/2), Adeola 2 (0/1 da tre), Basciano (0/1 da tre), Piarchak ne.

Allenatore: Daniele Parente.

Arbitri: Wassermann, Gagno, Pellicani.

Note: Gara a porte chiuse.

TREVIGLIO. Prima sconfitta in trasferta per la Pallacanestro Trapani che è caduta sul parquet di Treviglio con il punteggio finale di 87-83. Una gara sempre in equilibrio per i quaranta minuti di gioco e decisa solo nei minuti finali. I granata meglio nella prima metà del match, ma hanno lottato e creduto fino agli ultimi secondi per cercare di raggiungere la vittoria. Treviglio ha trovato il suo vantaggio in occasione della terza frazione di gioco: un divario diminuito nel prosieguo di gara ma che non è bastato per la formazione trapanese per conquistare i due punti in classifica. Frazier è stato il miglior realizzatore dell’incontro con 28 punti realizzati. Per Trapani, quattro in doppia cifra, Corbett, Mollura, Renzi e Palermo, autori rispettivamente di 19, 14, 15 e 11 punti.

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Palermo, Corbett, Spizzichini, Mollura e Renzi. Cagnardi risponde con Frazier, Pepe, Sarto, Nikolic e Borra. Il primo canestro della partita porta la firma di Pepe, a cui risponde Renzi con una tripla. Fraizer scaglia anche lui una bomba, ma Mollura appoggia al vetro il canestro della parità. Sarto realizza un gioco da quattro punti, mentre Renzi accorcia le distanze da sotto e Spizzichini realizza un tiro libero (3’ 9-8). Corbett scaglia la tripla del primo vantaggio granata, subito agganciato dal canestro di Nikolic. Corbett è preciso dalla lunetta, mentre dall’altro lato del campo Reati si iscrive a referto. Pepe realizza la sua prima bomba della giornata, ma Spizzichini realizza da sotto il meno 1. La bomba del sorpasso porta la firma di Renzi (7’ 16-18), che dura pochi istanti in quanto Frazier è preciso dalla stessa distanza. Palermo realizza un gioco da quattro punti, mentre Fraizer realizza dalla media. Nikolic pareggia l’incontro con un tiro libero, ma Erkmaa trova la penetrazione vincente. Nel finale Adeola fa due su due dalla lunetta ed il quarto termina 22-26.

 

2° QUARTO: Nwohuocha e Pepe realizzano da sotto, mentre Corbett è preciso dalla media (13’ 24-30). Frazier fa uno su due dalla lunetta, Corbett e D’Almeida vanno a segno da sotto, mentre Borra inchioda la schiacciata del meno 3 (15’ 29-32). Corbett fa un gran numero e realizza la tripla che lo porta in doppia cifra. Dopo il time-out di Cagnardi, Corbett trova l’assist vincente per Mollura, mentre Borra dall’altro lato, dopo un movimento in piede perno, riporta le distanze sul 6 trapanese (17’ 31-37). Borra accorcia da sotto, mentre Nikolic fa due su due dalla linea della carità. Il quarto termina con il tiro libero di Mollura (20’ 35-38).

3° QUARTO: Dopo l’intervallo lungo, Spizzichini e Pepe trovano la penetrazione incrociata, mentre Corbett e Nikolic battagliano con le proprie triple. Renzi è chirurgico dalla lunetta e realizza la doppia cifra, ma dall’altra metà campo Borra e Nikolic appoggiano al vetro il meno uno. Frazier completa la rimonta dei padroni di casa (23’ 46-45), ma Mollura realizza cinque punti pesantissimi. Treviglio rimette il naso avanti grazie alla bombe di Pepe e Frazier. Renzi risponde dalla stessa distanza, mentre Nwohuocha in allontanamento porta Trapani sul più uno (28’ 54-55). Nikolic pareggia le ostilità con un tiro libero, Erkmaa realizza dalla media, mentre Frazier dalla lunga distanza. Renzi mette a segno i liberi, mentre Nikolic scaglia le bombe del più 5. Nel finale del quarto, Frazier realizza prima dalla media e poi una tripla, raggiungendo i 24 punti personali. Al trentesimo il punteggio è 69-59.

 

4° QUARTO: La gara riprende con la tripla di Spizzichini, i tiri liberi di Palermo ed il canestro di Corbett dalla media. Reati interrompe il parziale granata (33’ 71-66), ma Erkmaa realizza la sua prima tripla della partita. Dalla stessa distanza risponde Reati, mentre Nwohuocha fa uno su due dalla lunetta, al contrario di Nikolic che li realizza entrambi (36’ 76-70). Dopo il time-out di coach Parente, Pepe mette un tiro libero, mentre Palermo accorcia le distanze con una tripla. Mollura con l’aiuto del tabellone realizza dalla media, ma Frazier in penetrazione trova l’assist vincente per Nikolic. Il playmaker statunitense costringe poi Parente al nuovo minuto di sospensione (38’ 81-75). Mollura raccoglie due punti da sotto, mentre Nwohuocha porta Trapani sul meno due a un minuto dal termine. Pepe realizza due tiri liberi che danno respiro a Treviglio, ma anche Corbett è preciso dalla linea della carità. Sarto con freddezza mette a segno i due tiri liberi decisivi dell’incontro. Ad undici secondi, Trapani sul meno 4, Palermo trova la penetrazione, ma Fraizer mette il sigillo dalla lunetta. Il finale è 87-83.

Dario Gentile – Responsabile Comunicazione Pallacanestro Trapani

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Commenta questo articolo

Questo sito utilizza i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Per disabilitare i cookie non necessari o per sapere di più, leggi la nostra cookies policy
Si, accetto